Piero Paladini Art & Design

Mutamenti e metamorfosi - L’età dell’oro

E-mail Stampa
Indice
Mutamenti e metamorfosi
Le Trasformazioni
Il diluvio
L’età dell’oro
L’età dell’argento
L'età del bronzo
Narciso
Dedalo e Icaro
Teseo
Apollo e Dafne
Giove, Io, Argo
Amore e Psiche
Tutte le pagine

L'età dell'oro

L'età dell'oro

D opo il grande Caos, fu la prima a nascere: essa spontaneamente, senza giudici, senza leggi praticava la virtù e la giustizia. Il pensiero della punizione per aver commesso un’ingiusta azione era assente poiché ogni uomo viveva secondo una serena armonia interiore che si proiettava intorno. Assenti erano le leggi poiché nessun uomo in quel tempo viveva irriguardosamente verso i suoi simili o verso gli animali ed in tutto rispettava la natura. Tutti erano tranquilli mancando chi dovesse giudicare e punire. Gli uomini che così vivevano nella pace dell’anima e del corpo non sentivano alcuna necessità di varcare le soglie del loro orizzonte per conoscere altri paesi ed altre terre poiché il loro paese li accoglieva con la tranquilla serenità del buon vivere. Le città non mostravano mura inespugnabili né fossati invalicabili e sconosciuta era l’arte della guerra e nessuno tra quegli uomini aveva mai impugnato la spada né vestito la veste armata della guerra: senza bisogno di soldati le genti trascorrevano in tutta sicurezza ozi piacevoli. Da parte sua la terra libera e non contaminata dalla vanga e dall’aratro donava spontaneamente agli uomini i suoi frutti. Mai le intemperie agitavano quella terra felice e mai la pioggia battente né la burrasca né mai la grandine erano comparse a sconvolgere gli uomini felici. La primavera era eterna e i placidi Zefiri accarezzavano con il loro tiepido soffio i fiori nati senza essere stati seminati: inoltre la terra non arata produceva anche messi e il campo pur non rinnovato biondeggiava di turgide spighe: da un lato scorrevano fiumi di latte, dall'altro fiumi di nettare, e il biondo miele stillava dalla verde elce. Era quella, per tutti gli uomini che la abitavano, la terra felice dell’età dell’oro. A questa, però, fece seguito l’età dell’argento.



 
You are here: Home Opere Mutamenti e metamorfosi Mutamenti e metamorfosi - L’età dell’oro