Piero Paladini Art & Design

Mutamenti e metamorfosi - Le Trasformazioni

E-mail Stampa
Indice
Mutamenti e metamorfosi
Le Trasformazioni
Il diluvio
L’età dell’oro
L’età dell’argento
L'età del bronzo
Narciso
Dedalo e Icaro
Teseo
Apollo e Dafne
Giove, Io, Argo
Amore e Psiche
Tutte le pagine

Le Trasformazioni

È mio proposito cantare il mutamento di corpi in altri nuovi: o dèi (ché siete voi gli autori di quei mutamenti) siate favorevoli alla mia impresa e accompagnate il mio poema universale dall'origine del mondo fino alla mia età.” (Ovidio)

Il nostro proposito è si quello di parlar di metamorfosi ma, piuttosto, per tentare di spiegare in qualche modo (ma non certo per giustificare) le trasformazioni (o forse i trasformismi) voluti o indotti, dell’uomo dei nostri tempi che, dimentico di determinanti valori spirituali, si lascia manipolare e, quindi, trasformare da eventi tutt’altro che spirituali. Non vi è dubbio che l’uomo subisca nel corso dei millenni, dei secoli, degli anni, insomma del divenire, trasformazioni spesso drammatiche ed inspiegabili ma sempre, in ogni occasione, tragicamente sofferte. Tali sconvolgimenti lo colpiscono nel corpo ma, soprattutto, nella psiche (o nell’anima, se volete). Mentre le trasformazioni somatiche sono generalmente provocate da eventi naturali (climatici, sismici, economici ecc.) le trasformazioni della psiche sono legate a turbamenti assai più pregnanti che sempre coinvolgono umori e sentimenti (gelosia, avidità, amore, morte, cultura ecc.). Partendo da questo concetto in parte filosofico che ha guidato un paio di millenni fa Ovidio nella scrittura delle sue “Metamorfosi”, condividendolo a pieno, si é cercato di riproporre alcuni episodi ovidiani (e non) per dimostrare, ancora una volta, come l’avidità, la disperazione, l’angoscia, l’amore appassionato, l’affermazione del proprio io ad ogni costo, abbiano determinato una metamorfosi lenta ma irrimediabilmente progressiva nell’uomo che a causa di fattori esterni, spesso nefasti, perde progressivamente alcune prerogative della propria psiche per acquistarne altre non sempre apprezzabili. Dunque accanto alle trasformazioni somatiche ecco che si realizzano metamorfosi nelle caratteristiche comportamentali, culturali, educazionali, sentimentali che si impongono con sempre maggiore forza annientando le deboli resistenze del vir.

opere : pittoriche Piero Paladini   -   testi : Piero Grima   -   progetto-condiviso



 
You are here: Home Opere Mutamenti e metamorfosi Mutamenti e metamorfosi - Le Trasformazioni